Loading

Muore sull'Ama Dablam
il principe del base jump

Il base jumper russo Valery Rozov, 52 anni, soprannominato "il principe", è morto durante la partecipazione al tour delle Sette vette, che prevede di lanciarsi dalle montagne più alte del pianeta. Si è schiantato lanciandosi dall’Ama Dablam, una vetta di 6812 metri nella regione dell’Everest. "Se per l’uomo fosse stato possibile nascere con le ali, quell’uomo sarebbe Valery Rozov": così lo ricorda il sito Red Bull, che ne sponsorizzava le imprese.