Animali nelle tombe
il no del Governo

Il governo impugna la legge regionale della Lombardia che introduce la possibilità di seppellire accanto ai padroni anche le ceneri degli animali d'affezione. Secondo Palazzo Chigi  il testo della legge regionale introduce "una facoltà assolutamente estranea alla normativa statale in materia", con norme che "contrastano in particolare con un decreto del Presidente della Repubblica del 1990 che stabilisce che nei cimiteri sono ricevuti, quando non venga richiesta altra destinazione, i cadaveri delle sole persone".

Torna indietro