Un sorso di acqua tofana
e il marito... se ne va

Acqua tofana, cioè il più infallibile dei veleni: nel Seicento era una sorta di arma segreta, soprattutto a disposizione delle donne che volevano liberarsi da consorti ingombranti. Un veleno infallibile e che non lascia tracce, soluzione ideale per un delitto perfetto. Scopri questa stranissima storia nella Biblioteca di Giubileo, a questo indirizzo.

Torna indietro