Loading

Sette giorni nell'Aldilà
insieme allo scrittore Yu Hua

Una mattina Yang Fei esce di casa e trova nebbia fitta mista a neve luminosa: è in ritardo per la sua cremazione. Inizia così un viaggio di sette giorni nell’Aldilà come se lo immagina Yu Hua, l’autore di "Vivere!" e "Brothers".
Tra comicità travolgente e poesia, il romanzo è un’ironica meditazione sul destino e sulla morte e una critica feroce della Cina contemporanea, fra comunismo e ipercapitalismo.
Yu Hua è il quinto autore protagonista dei #GiorniSelvaggi. Uno dei migliori della nuova generazione, è nato nel 1960 a Hangzhou, Cina. Sua madre era infermiera e proprio in ospedale ha fatto il suo apprendistato di scrittore.
Mercoledì 13 settembre ore 18 alla Biblioteca Civica Centrale (via della Cittadella 5), Yu Hua porta "Il settimo giorno" (Feltrinelli): spietata critica alla società, al capitalismo socialista e alle sue contraddizioni.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria: email off365@salonelibro.it, tel. 011 5184268 int. 901.